Distorsione della caviglia

Cosa fare se dopo un infortunio la caviglia si gonfia?
Bisogna sicuramente applicare del ghiaccio, tenerla sollevata e non camminarci.

Come trattare una distorsione della caviglia?
Ci sono due scuole di pensiero circa il trattamento delle distorsioni, o tenere immobilizzata la caviglia a volte anche con una doccia gessata o con un tutore, o tenere il paziente con le stampelle per 3/4 giorni e iniziare la fisioterapia già dopo le prime 24 ore dall’infortunio per avere un recupero più veloce. Tenendo presente l’entità dell’infortunio, il secondo metodo permette un recupero più rapido applicando i protocolli riabilitativi per la riduzione dell’edema e il processo di riparazione dei legamenti che possono essere coinvolti nella distorsione, così si possono guadagnare anche 15/20 gg.
Il primo metodo lascia un po’ fare a madre natura, il secondo accelera i processi di recupero e già dopo due settimane è possibile caricare sulla caviglia senza stampelle e iniziare gli esercizi propriocettivi, importantissimi perché la distorsione lascia i legamenti un po’ lenti aumentando la possibilità di un nuovo evento distorsivo.

È possibile che ci siano delle ricadute?
Purtroppo per la caviglia, proprio per la sua struttura, se non viene applicato un buon protocollo riabilitativo già nel primo infortunio, è possibile incorrere in una recidiva.

RIMANIAMO IN CONTATTO. ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Acconsento al trasferimento dei miei dati personali a STUDIO MEDICO ASSOCIATO LANCISI PHYSIO ( more information )
Unisciti alla nostra Community, sarai informato delle nostre attività e promozioni!
Odiamo lo spam. Il tuo indirizzo e-mail non sarà venduto o condiviso con nessun altro.